Categories

A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

La musica come vettore di pace e di fratellanza

1614175_10203105058378207_1932972190_oAll’insegna della pace, del senso della comunità e del dialogo interculturale, seguendo il consiglio di Léopold Sédar Sengor, poeta e intellettuale africano: “La dove senti cantare fermati; gli uomini malvagi non hanno canzoni”. UMBRA FOREST FOLK ” GARGANO PORTA DI PACE” – Manfredonia il 7 Marzo, in Piazza Giovanni XXII con un grande concerto, promosso dal Comune di Manfredonia e dalla Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo, con la direzione artistica del M° Michele Màngano.
“Il tema conduttore di questa edizione speciale dell’Umbra Forest Folk, “Gargano Porta di Pace”, è un viaggio musicale che dall’Italia meridionale, in particolare Puglia e Campania (terre che furono l’antico Regno di Napoli), si estende fino al vicino oriente, terra di scontri e contese, ma anche di speranza. L’evento vuole essere un invito a riflettere sul valore educativo che la musica di tradizione orale assolve in contesti conflittuali. Qui la musica si colloca come linguaggio universale, rappresentando uno degli strumenti che educa alla tolleranza verso gli altri e favorisce la conoscenza e la solidarietà tra i popoli. MANFREDONIA, luogo simbolo del Mediterraneo, crocevia di culture, intreccio di etnie, come testimoniano molti suoi monumenti e la sua storia passata e recente, celebra il legame della Puglia con la civiltà mediterranea attraverso una rassegna di Arte, Cultura, Ambiente, Musica e Spettacoli…….. tutto questo è UMBRA FOREST FOLK ” GARGANO PORTA DI PACE”.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>